Thursday, 29 May 2008

Inadeguatezza a pioggia

La pioggia continua fa soffrire, sebbene pensavo di esserci abituato, qui non è la stessa cosa: ha un sapore diverso. Porta con se riflessioni non volute e triste conclusioni, una sagoma dell'inadeguatezza generale. Vorrei essere migliore, forse persino bello, intelligente e altri ideali così lontani da me. Il sole ci serve, siamo come le piante in questo, ci porta forza e sgombra la matassa dagli occhi. Però le cose poi si schiariscono, vedo un sorriso che mi illumina, che col sole ha poco a che fare. I sorrisi potrebbero essere i nostri soli interiori, un modo per sollevare gli altri, per mostrare che ce la possiamo fare. Non ci serve essere diversi, non ci serve essere altri, abbiamo soltanto bisogno degli altri. Ma forse non è neanche questo vero, forse generalizzo troppo, forse è solo che io ho bisogno di te.

1 comment:

giovanna said...

io sorrido,intanto...g